SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 9 aprile 2020

Dufour chiude la produzione, Hanse no

Il cantiere francese Dufour decide di chiudere il cantiere, mentre Hanse decide di continuare la produzione

Ewol
ADV
La Rochelle (Francia) – Un comunicato del cantiere Dufour spiega che, per proteggere i propri lavoratori dall’epidemia di Coronavirus, il cantiere preferisce interrompere la produzione sino al termine dell’epidemia e si scusa per le inevitabili conseguenze che tale decisione potrà avere sulle consegne delle barche già vendute.

Hanse Yacht, lo stesso giorno, invia un comunicato in cui avvisa che, nonostante la pandemia di Coronavirus, continuerà la produzione, seppur con tutte le cautele del caso per garantire ai suoi clienti delle consegne regolari.

Come mai decisioni così diverse?

La non chiusura del cantiere tedesco si potrebbe attribuire al fatto che, non più tardi di una settimana fa, il gruppo Hanse aveva comunicato che il suo fatturato nel primo semestre della corrente stagione nautica era sceso del 10%.

Una caduta importante e preoccupante anche se, il gruppo Hanse, si era detto non preoccupato e in grado di recuperare quanto perso per arrivare a fine anno con un positivo di bilancio.

Questo, chiaramente, a condizione che il cantiere mantenga attiva la produzione e la consegna delle barche, diversamente quel 10% potrebbe trasformarsi in una perdita catastrofica.

Dufour, probabilmente, ha una situazione economica diversa che gli permette di prendere decisioni diverse.


Race Nautica
ADV